giovedì 6 marzo 2008

Mail in Internet sul PD

Circola questa mail in Internet sul PD. Sarà vera?!?!?

Chi è d'accordo la invii, dopo averla sottoscritta a w.veltroni@partitodemocratico.it

A tutti gli amici
del Partito Democratico
della Città e della Provincia di Caltanissetta
e della Regione Sicilia
E, p.c. a tutti gli amici del Partito Democratico d’Italia
e agli organi di stampa

Carissimi amici del Partito Democratico,
ho creduto che il nostro fosse il Partito del “nuovo” (o meglio dell’innovazione), della discontinuità, del cambiamento, che si fondasse su principi di trasparenza, democrazia, partecipazione e coinvolgimento della base, nonostante l’insorgere ancora una volta di correnti e di leaderismi.

Le prime scelte elettorali, però, smentiscono assolutamente queste premesse e mi forniscono l’impressione che il Partito Democratico sappia tanto di “leaderismo Berlusconiano”, ovvero di populismo e di ipocrisia…

La Sicilia, già martoriata dalle sue mille difficoltà, con il problema storico della mafia (e, peggio ancora, della cultura della mafiosità), del sottosviluppo e della clientela ha creduto per un momento che le cose potessero cambiare realmente, e non solo nella facciata!

La scelta delle liste per le candidature nazionali decise “solo” dai padri del Partito Democratico (troppo spesso padroni) e non condivise con nessuno nel territorio, rappresentano certamente il peggiore esempio di un metodo oligarchico che non tiene conto, ma che anzi offende la partecipazione popolare, le intelligenze locali e le esperienze politiche positive e pulite sviluppate in questi anni nel territorio.

Se a tutto ciò si aggiunge che per pura e squallida “continuità politica” si candidano i figli (e le figlie) di Deputati della Repubblica Italiana, tentando di spacciarli per novità, ma che non hanno mai assunto un qualunque ruolo nella costruzione di percorsi politici virtuosi, mi sembra chiaro che sia oltraggiata ancora una volta ed ancora di più la dignità di tanti Siciliani onesti che avevano creduto nella reale trasformazione della Politica, quella con la “P” maiuscola!

Il cambiamento non deve mai consistere nel falso e menzognero “nuovismo” della politica, ma piuttosto nella scelta di candidati onesti, intelligenti e di buona volontà, che abbiamo veramente dato vita a scelte politiche coraggiose, usando metodi che si ispirano alla legalità, alla partecipazione, al confronto politico chiaro ed onesto, seppur vivace!

Ecco il “nuovo” della politica:

- Cinque candidati romani nelle liste siciliane.
- Unico candidato nisseno la giovane figlia di un Onorevole non più ricandidabile alle Elezioni Nazionali, ma ancora buono per le Europee dell’anno prossimo (Mastella docet!)
- Poche donne (non certo il cinquanta per cento), molte delle quali senza alcuna storia politica (se non tutta da dimostrare!)

Io non ci sto! Non è più questo il mio Partito.
Nessuno slogan!
Se anche voi non accettate queste regole, costruiamo insieme il vero e nuovo Partito Democratico nella nostra terra… Rispondete a questo messaggio di posta elettronica!
Sciogliamo il Partito Democratico in Sicilia e rifondiamolo per davvero (prima che sia troppo tardi) dando vita ad un movimento realmente “popolare” e realmente “democratico”.


William Di Noto (williamdinoto@virgilio.it)
Uomo, trentunenne, di Caltanissetta…

Già Fondatore del Circolo “Giorgio La Pira” (MARGHERITA)
Gia Fondatore del Movimento “Crescita Civile”
Già Fondatore del Circolo “Città delle idee” (MARGHERITA)
Già Portavoce del Circolo “Empedocle” (MARGHERITA)
Componente del Comitato cittadino del Partito Democratico di Caltanissetta (in cui credeva!)

5 commenti:

Gianni Ruo ha detto...

Ciao, è per questo e per tanti altri motivi che ho deciso di votare PerIlBeneComune.
http://www.perilbenecomune.net/
ciao.

Cosimo Tomassini ha detto...

Ciao Lumenlux,

leggendo i tuoi post ho visto come poter inserire il blog di blogspot su google.
Ho seguito i tuoi consigli, ho fatto la verifica e tutto Ok, ho copiato il tag nel modello html aggiungendovi una / alla fine altrimenti mi dice che il tag non era chiuso e quindi tutto Ok! Ho creato la sitemap con atom.xml e a questo punto continuo ad ottenere "Errore HTTP generale: 404 non trovato"!!! Come mai? Mi potresti aiutare?
A proposito in questo tuo blog ogni volta che ci entro il devirus mi segnala un virus trojan nel tuo file qvmhxuv.jpg
Non so se già te lo hanno segnalato!
Attendo tue notizie.
Grazie Ciao

Cosimo Tomassini ha detto...

Ciao LUX,

grazie per la risposta ma io, negli strumenti per webmaster di google, non riesco a trovare la voce "Verifica".

Gli strumenti che mi si presentano sono:
- INTRODUZIONE
- DIAGNOSTICA
- STATISTICHE
- LINK
- SITEMAP
- STRUMENTI

La stringa del metatag la trovavo sotto STRUMENTI alla voce "Gestisci la verifica del sito" e la copiavo pari pari nell'HTML del blog. Ma non funziona!

Ora quindi dove dovrei andare per far fare la "Verifica" e trovare il METATAG corretto?

Grazie aticipatamente.

Cosimo Tomassini ha detto...

Ciao Lux,

ho seguito i tuoi consigli alla lettera ed il sito risulta verificato (sputa verde sotto Verificato?) dopodichè vado su Sitemap - Aggiungere una Sitemap - Aggiungi sitemap web generale - aggiungo il codice atom.xml all'URL del blog e daccapo mi riappare l'errore in rosso:
"Errore HTTP generale: 404 non trovato. Abbiamo rilevato un errore durante l'accesso alla tua Sitemap. Accertati che la tua Sitemap rispetti le nostre linee guida e che sia possibile accedervi utilizzando il percorso da te fornito, quindi reinviala."
Che fare??? Aiutami per favore!!!

un saluto

Cosimo Tomassini ha detto...

Ciao Lux,

attendendo la tua risposta volevo dirti che il cavallo di troia che appare ogni volta che entro nel tuo blog è portato da un file jpg che si tira dietro il verificatore di statistiche SPECIALSTAT.

Avevo installato anche io nel mio blog tale verificatore e tutto ad un tratto il mio blog presentava a bordo un cavallo di troia!!!

Ho deciso di eliminare il verificatore SPECIALSTAT e tutto è sparito e tornato lindo come prima!

Mah! Queste cose gratuite!!!

Aspetto tue notizie.

Ciao